Lucca, Parco di Sant'Anna

donazione alla città di Lucca, Parco di Sant'Anna

Nella periferia di Lucca si trova il parco di Sant'Anna, un'area verde frequentata da adulti e bambini, luogo ideale per l'istallazione di "Games", una scultura che raffigura un bambino di undici anni che gioca con un videogiochi.

Lo scopo è di contribuire all'arredo urbano e creare uno spunto di riflessione sull'uso sconsiderato della tecnologia. Un cartello specifica che "l'uso eccessivo dei videogiochi nuoce alla salute".

"Games", fu già istallato a Lucca in Piazza della Concordia nel luglio 2014. Fu poi rimosso nell'ottobre 2015 perché creò scompiglio tra molti residenti che credettero si trattasse di un vero bambino in difficoltà...

L'opera ritorna ora nella sua città natale con il consenso dell'amministrazione comunale, sperando che scuota le anime senza spaventarle.

Un omaggio a una città che amo e ai suoi abitanti. 

Leggi tutto...

Santa Croce Sull'Arno, Conceria Masoni

donazione alla città di Lucca, Conceria Masoni

A Santa Croce Sull'Arno, l'industria conciaria Masoni S.p.A., gestisce piazza Beini, uno spazio pubblico adiacente la propria sede che è stato interamente riqualificato.

Mi è stato chiesto di istallare una scultura per arricchire ulteriormente un'area prescelta.

L' opera si chiama Giommy e rappresenta un ragazzino seduto alla fermata dell'autobus che gioca con un videogiochi.

L'istallazione, oltre a dare una nuova energia alla piazza, pone una riflessione all'uso della tecnologia.

Ringrazio l'industria Masoni per avere donato l'opera al comune di Santa croce Sull'Arno e ai suoi abitanti.

Leggi tutto...

Pisa, Parco di Viale delle Piagge

donazione alla città di Pisa. via delle Piagge

Nella bella Città di Pisa, vi è il parco di viale delle Piagge, un luogo frequentato da adulti e bambini.

Ho pensato che fosse un posto ideale per l'installazione di "5", una scultura che rappresenta un bambino di cinque anni che gioca con uno smartphone e un videogame.

L' obbiettivo è di contribuire all' arredo urbano e creare uno spunto di riflessione sull'utilizzo sconsiderato della tecnologia.

Un cartello specifica che l'uso eccessivo di smartphone e videogames nuoce alla salute.

Un omaggio alla mia amata Pisa e ai pisani.

Leggi tutto...

Montecatini, Parco di Via Cividale

Il parco di via Cividale a Montecatini è un luogo frequentato dai grandi e dai piccoli.

Ho pensato che fosse un posto ideale per l'installazione di "5", un bambino di cinque anni con, in una mano uno smartphone e nell'altra un videogame.

Un cartello specifica che "le realtà virtuali possono essere alienanti".

"5" oltre a contribuire all'arredo urbano, crea uno spunto di riflessione sull'uso sconsiderato della tecnologia e degli effetti che ne possono derivare.

Da questo momento il parco di via Cividale ha una nuova energia, un Omaggio alla Città di Montecatini ed ai suoi abitanti.

Leggi tutto...

Milano, Piazza Leonardo Da Vinci

Piazza Leonardo da Vinci a Milano è un luogo molto frequentato da adulti e bambini.

Ho pensato che fosse il posto ideale per l’installazione di “5”, un bambino di cinque anni con in una mano uno smartphone e nell’altra un videogioco.

A differenza delle mie precedenti opere, “5” è rinchiuso in una gabbia: “le gabbie virtuali sono pericolose”.

Questa installazione rientra nel “progetto di donazioni alle città”.

Lo scopo è di contribuire all’arredo urbano e di creare uno spunto di riflessione sull’uso sconsiderato della tecnologia e degli effetti che ne possono derivare.

Omaggio alla mia amata Milano e ai milanesi, “5” dona una nuova energia a Piazza Leonardo da Vinci.

Leggi tutto...

Viareggio, Piazza Piave

Nella bella città di Viareggio, i giardini di piazza Piave, un luogo frequentato da grandi e piccoli, sono in stato di degrado.

Ho deciso di donare " 15", una ragazzina di quindici anni che naviga con il suo smartphone.

Un cartello specifica che "l'uso eccessivo degli smartphone nuoce alla salute."

Grazie alla scultura, questo luogo ha una nuova energia.

Un omaggio a Viareggio e ai suoi cittadini.

Leggi tutto...

Pietrasanta, Skateboard Area

Lo skatepark a Pietrasanta è un luogo di ritrovo per tanti giovani.

Ho deciso di istallare "17", un ragazzo di diciassette anni che, con il suo tablet, gioca a skate.

Grazie all'istallazione questo lungo ha una nuova energia.

Un omaggio alla mia amata città e ai cittadini.

Leggi tutto...

Genova, Piazza Martinez

Piazza Giovanni Martinez è un luogo ricreativo per grandi e piccoli.

Ho pensato di istallare "15", una quindicenne che naviga con uno smartphone in modo che la gente rifletta sull'uso eccessivo di tali strumenti.

Grazie all'istallazione, questo luogo ha una nuova energia.

Un regalo alla città di Genova ed ai suoi cittadini.

-----------------------------------------------------------------

Leggi gli articoli e lascia un commento a fine pagina:

 

>>>La Gazzetta di Viareggio, 15 sbarca a Genova

>>> LiguriaOggi, statua a sorpresa in piazza Martinez

 

Opera scomparsa durante i lavori di riqualificazione.

 

 

Leggi tutto...

Pietrasanta "Stagio Stagi"

Quel marciapiede di fronte l'istituto d' arte Stagio Stagi in via dell'accademia è un posto ideale per l'istallazione di 15, una ragazzina di 15 anni seduta che naviga con il suo smartphone.
 
Grazie all'istallazione ora questo luogo ha una nuova energia.

Un omaggio a Pietrasanta, ai cittadini e agli studenti dell'istituto d'arte.
 

Leggi tutto...

Bologna: donazione alle scuole Federzoni

Nella bella Bologna, le scuole Federzoni, site in via Antonio Di Vincenzo 11, mostrano un evidente stato di degrado.

Ho deciso di istallare 8, un bambino di otto anni che gioca con un videogiochi.

Grazie all'istallazione ora questo luogo ha una nuova energia.

Un omaggio alle scuole, alla citta ed ai cittadini bolognesi.

Leggi tutto...

Lucca, omaggio alle sue mura

Al Baluardo Santa Croce vi è un parco giochi per bambini, una zona ideale per l'istallazione di 8, un bambino di otto anni che gioca con un videogiochi.

Grazie all'istallazione ora questo luogo ha una nuova energia.

Un omaggio alla Città di Lucca e alle sue fantastiche mura.

Leggi tutto...

Livorno: donazione alla scuola Carlo Bini

La scuola primaria Carlo Bini, sita in via Carlo Bini 22, mostra evidenti segni di degrado.

Ho deciso di istallare 8, un bambino di otto anni che gioca con un videogioco.

Grazie all'istallazione ora questo luogo ha una nuova energia.

Un omaggio alla scuola ed alla storica e simpatica Livorno.

Leggi tutto...

Pietrasanta: donazione alla scuola Giovanni Pascoli

Al centro di Pietrasanta, vi è la scuola primaria Giovanni Pascoli. 

Ho deciso di istallare "8", un bambino di otto anni che gioca con un videogiochi, tra vicolo delle Monache 16 e via Padre Eugenio Barsanti 70.

Grazie all'istallazione questo luogo ha una nuova energia.

Nel Luglio del 2015, l'opera è stata spostata a finco l'ingresso principale della scuola in via Giuseppe Garibaldi, dove risiede tuttora.

 

Leggi tutto...

Lucca

Nella bella città di Lucca, al di fuori dalla fortezza muraria, vi sono due giardini in stato di degrado all'interno di piazzale Concordia.

Ho pensato di installare "Games", un bambino di circa 11 anni che gioca con un videogioco seduto su una panchina all'interno di uno dei due giardini.

Grazie all'istallazione ora piazzale concordia ha un'altra energia. 

Leggi tutto...

Torino

" Ho pensato che quella panchina a forma di cubo, posta tra via Manfredo Fanti e via Magenta, potesse essere un luogo ideale per l'istallazione di "Games", un bambino di circa 11 anni che gioca con una playstation".

Uno specchio della realtà che cambierà l'energia di un incrocio stradale. un omaggio alla bella Torino....

Leggi tutto...

Pietrasanta

Pietrasanta è la città dove vivo e opero.
 
Nel Marzo del 2013, passando per via Giuseppe Garibaldi, nei pressi di porta a Lucca, ho immaginato un bambino di circa 11 anni che gioca con un video games seduto alla fermata degli autobus.

Nel Dicembre del 2013, grazie all'istallazione della stutua, questò luogo ha una nuova identità.

Leggi tutto...

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo